Archivio della categoria: Colite

Colite: come risolvere naturalmente la condizione infiammatoria

Quando si chiama in causa il termine colite si inquadra una condizione infiammatoria che, a diversi livelli, colpisce il colon. Esiste molta confusione in merito all’utilizzo della defizione di colite, che in alcuni casi viene impiegata anche per inquadrare condizioni come il morbo di Crohn o la sindrome del colon irritabile.

Esistono diverse tipologie di colite. Ecco uno schema che può aiutare a capire qualcosa di più in merito:

  • Colite ulcerosa;
  • Morbo di Crohn;
  • Colite ischemica;
  • Colite spastica;
  • Colite infettiva.

Approfondiamo assieme le caratteristiche delle più importanti varianti di colite.

Colite ulcerosa

La colite ulcerosa è una patologia di natura autoimmune, che coinvolge in maniera selettiva parte dei tessuti del retto o parte dei tessuti del colon. Tra i principali sintomi che la contraddistinguono è possibile ricordare l’insorgenza di dolori addominali e di attacchi di diarrea, con frequente presenza di sangue nelle feci.

Queste situazioni possono alternarsi a periodi totalmente asintomatici. Nelle forme più gravi è possibile individuare episodi di febbre alta e disidratazione. La colite ulcerosa può essere diagnosticata anche solo attraverso un esame delle feci. La colonscopia costituisce però la miglior alternativa per avere un’idea chiara dello stato d’integrità dei tessuti di questa parte dell’intestino.

Malattia di Crohn

La Malattia di Crohn è un’affezione infiammatoria che può colpire qualsiasi parte dell’intestino, e di conseguenza anche il colon. Questa condizione patologica si contraddistingue per via di attacchi del sistema immunitario ai tessuti del’intestino, che sono in questo modo coinvolti in processi infiammatori anche molto gravi. La Malattia di Crohn, a seconda del suo stato di progressione, può essere definita stenosante, penetrante o infiammatoria. Non esiste una cura farmacologica in grado di debellarla, e chi ne soffre deve fare estrema attenzione alle scelte alimentari, mettendo a punto un programma ad hoc sotto la guida di uno specialista.

Colite ischemica

Quando si parla di colite ischemica si inquadra una serie di condizioni che determinano un insufficiente apporto ematico ai tessuti del colon. Questa situazione può interessarlo totalmente o solo per alcune parti. Le deficienze relative all’afflusso di sangue al colon possono avere cause molto diverse. Risulta possibile parlare di alterazioni a carico del sistema di vascolarizzazione locale, ma anche di difetti a livello sistemico. Nella maggior parte dei casi la colite ischemica ha come radice difetti funzionali dell’arteria mesenterica inferiore.

Colite spastica

La colite spastica è un disturbo di origine psicosomatica, che si caratterizza per via dell’insorgenza di alterazioni a livello di motilità dell’intestino. In alcuni casi risulta possibile individuare anche fattori causali legati a intolleranze alimentari o all’abuso di alcol e farmaci. Tra i principali sintomi della colite spastica è possibile ricordare l’insorgenza di dolori addominali, l’alternanza tra stipsi e diarrea, la presenza di muco nelle feci, il gonfiore addominale.

Come si combatte la colite? In alcuni casi – in primis in presenza della Malattia di Crohn – è importante ricordare che le cure farmacologiche non hanno alcun effetto. Nelle altre situazioni è invece possibile fare appello anche a queste soluzioni, che possono riguardare farmaci antispastici, presidi antinfiammatori, medicinali appartenenti alla classe degli antidepressivi.

Risolvere la colite significa anche fare attenzione all’ambito dei rimedi naturali. In cima alla lista è possibile ricordare l’alimentazione, che deve essere caratterizzata dal consumo di cibi a basso tenore infiammatorio (il che significa limitare o escludere totalmente bevande alcoliche, insaccati, cibi piccanti, cioccolato fondente, formaggi stagionati), e dalla cura dedicata al tempo impiegato a mangiare, che non deve essere eccessivamente limitato.

Tra gli altri rimedi naturali utili contro la colite è importante citare l’attività fisica, essenziale anche per una corretta motilità intestinale, e l’attenzione a un sufficiente apporto idrico giornaliero.

Le soluzioni naturali utili contro la colite comprendono anche alternative come i Fiori di Bach (in questi casi si parla soprattutto di Mimulus e Rock Rose), alcuni oli essenziali (in particolare quello a base di basilico), l’acqua di riso, particolarmente utile per contrastare gli attacchi di diarrea.

Quando si affronta la colite è essenziale fare attenzione anche al tipo di frutta che si consuma, escludendo per esempio alternative come le fragole, e prediligendo opzioni come le mele e le banane, da consumare preferibilmente lontano dai pasti.

Scopri nei successivi articoli come curare al meglio la colite tramite l’aiuto del Metodo Connettis.



Ecco la dieta da seguire per la colite ulcerosa

Ciao sono il dr. Antonio Sacchiero Fisioterapista e ti do il benvenuto in questo contenuto, dove sono pronto a fornirti suggerimenti molto preziosi sulla dieta per la colite ulcerosa. Conosciuta anche con il nome di rettocolite ulcerosa, questa patologia cronica di natura infiammatoria vede un danneggiamento tissutale da parte dei globuli bianchi, che deteriorano selettivamente la mucosa del retto e quella del colon.

Intraprendere una dieta utile contro la colite ulcerosa significa limitare in maniera considerevole la sintomatologia, e fare in modo di facilitare la risoluzione del problema. Ecco qualche consiglio che ti può essere utile se devi affrontare la rettocolite ulcerosa partendo dall’attenzione a quello che metti nel piatto.

Continua a leggere



Dieta per i diverticoli: ecco cosa mangiare

Ciao, sono il Dottor Antonio Sacchiero, fisioterapista. Ti do il benvenuto in questo contenuto, dove sono pronto a fornirti informazioni preziose sulla dieta migliore per ridurre e ridimensionare il problema dei diverticoli. Ti indicherò anche un rimedio valido, naturale ed efficace che ti permetterà di trattare i diverticoli infiammati.

L’insorgenza di diverticoli a livello intestinale riguarda circa la metà della popolazione mondiale tra i 60 e gli 80 anni. Si tratta di piccole sacche che dal rivestimento del colon si protendono verso l’esterno e che, nelle situazioni più gravi, possono andare incontro a fenomeni infiammatori (in questo caso si parla di diverticolite).

Continua a leggere



Quale è la dieta migliore per il morbo di Crohn?

Ciao sono il dr. Antonio Sacchiero Fisioterapista e ti do il benvenuto in questo contenuto, dove ti fornirò informazioni preziose sulla dieta migliore per il morbo di Crohn, e ti indicherò un rimedio naturale utile ed efficace.

Fare attenzione a quello che si mangia è fondamentale, soprattutto se, come nel caso del morbo di Crohn, capita di soffrire di patologie infiammatorie molto gravi a carico dell’apparato gastrointestinale.

Continua a leggere



Colite: cause, sintomi e rimedi efficaci

Ciao, sono il Dottor Antonio Sacchiero, fisioterapista. Ti do il benvenuto in questo contenuto, dove sono pronto a darti suggerimenti preziosi sulla colite. Ti guiderò alla scoperta delle caratteristiche di questa condizione analizzandone i sintomi, le cause e indicandoti un rimedio naturale ed efficace per agire su questa patologia, senza effetti collaterali di nessun tipo, come hanno già fatto tutti i pazienti che hanno seguito le mie indicazioni.

Continua a leggere